Passaggio di proprietà

Nel caso di variazione di proprietà il precedente proprietario deve darne comunicazione entro 30 giorni.
Il passaggio di proprietà può essere effettuato esclusivamente attraverso gli uffici dell’Anagrafe Canina (presso Azienda Usl), per email o presentando la documentazione di persona prenotando tramite servizio telefonico CUP (Link)

Documenti necessari per il passaggio di proprietà:

  1. Comunicazione del passaggio di proprietà vidimato dall’ufficio di competenza USL o Comune della Regione di provenienza o in alternativa:
    • comunicazione di cessione sottoscritta da entrambi i responsabili,
    • certificato di iscrizione all’Anagrafe,
    • copia documento del cedente,
  2. Copia documento nuovo responsabile, codice fiscale, numero telefono ed e-mail.
  3. Ricevuta pagamento ticket.
  4. Certificato Veterinario che conferma la lettura del microchip e segnala eventuali amputazioni (necessario solo se procedura effettuata per e-mail)

La documentazione deve pervenire per posta elettronica alla USL di Zona:

  • anagrafecanina.firenze@uslcentro.toscana.it
  • anagrafecanina.empoli@uslcentro.toscana.it
  • anagrafecanina.prato@uslcentro.toscana.it

Sarà poi inviata per mail copia del certificato di iscrizione, comunque stampabile dal proprio veterinario di fiducia.

Tariffe previste con delibera di Giunta Regionale n. 922 del 15 luglio 2019

  • € 10 per iscrizioni e trasferimento da Regione Toscana
  • € 26,52 per iscrizioni e trasferimento da fuori Regione

Modalità di pagamento

  • Per l’Ambito Fiorentino
    • IBAN: IT18A0306902887100000046034
    • conto corrente postale n.15437502
      • intestato: Azienda USL Toscana Centro
  • Per l’Ambito Pratese
    • IBAN: IT 85 I 07601 02800
    • conto corrente postale n. 22211502 000022211502
      • intestato: Azienda USL Toscana Centro
  • Per l’Ambito Empolese
    • IBAN: IT18A0306902887100000046034
    • conto corrente postale n.1112550
      • intestato: Azienda USL Toscana Centro

N.B: la cessione a qualsiasi titolo di cani non iscritti all’anagrafe canina e di età inferiore a 60 giorni, è vietata.